sabato 20 dicembre 2014

Essence - Hello Autumn! - Post di Ringraziamento per "A Cosmetic Pie"

Lo so, sono un tipo decisamente fortunato.
Qualche tempo fa la bellissima Selli di A Cosmetic Pie indisse un ricco giveaway sulla sua Pagina Facebook con l'intento di premiare uno dei suoi followers in occasione del 3° compleanno del blog. Io partecipai, sia perché i suoi premi mi facevano gola, sia perché seguo questa talentuosa ragazza dai suoi esordi e snobbare una sua iniziativa non è proprio da me.
Al momento dell'estrazione ho saputo di essere io la fortunata vincitrice e dopo pochi giorni i premi del giveaway erano già a casa con me.
Oggi sono felice di mostrarveli, così da poter ringraziare anche pubblicamente Selli, che è stata così carina da scrivere anche un biglietto a mano, che ovviamente conserverò.


I premi sono tutti a marchio Essence, brand che difficilmente riesco ad acquistare, in particolare le sue limited edition, spesso preda di cavallette impazzite che razziano tutto. Tre prodotti provengono dalla Collezione Hello Autumn!, l'altro è un delizioso blush in crema di colore rosso e poi c'è un bellissimo portapennelli lilla con due pennelli, di cui uno doppio.



Nel pacchetto di Selli ho trovato anche degli interessanti campioncini, tra cui quello del profumo "My Burberry" che mi piace da impazzire e che sto seriamente pensando di acquistare per me.


Vi lascio a qualche altra immagine dei premi, tra cui un paio di swatches.



Bellissima la trama di questo discreto illuminante. Non è una delizia per gli occhi?



Il post di oggi finisce qui. Ringrazio ancora una volta Selli di A Cosmetic Pie per la sua cortesia e per questi meravigliosi premi con i quali mi sto divertendo non poco. 
Fatemi sapere se avete uno o più di questi prodotti e come vi state trovando nell'utilizzarli. 

giovedì 18 dicembre 2014

Unghie del Mese - Merry Christmas Nails

Arriviamo oggi al post più atteso dell'anno in tema unghie, quantomeno per me.
Amo la primavera e i toni pastello. Amo i colori caldi degli smalti estivi. Mi piacciono le tonalità cupe dell'autunno. Ma le mie unghie preferite, quelle a cui penso con largo anticipo, sono proprio quelle di Natale. 
Quest'anno Barbara ed io ci siamo sbizzarrite. Abbiamo optato per un color champagne sul dito indice. Un bel rosso lacca sulle restanti 8 unghie. Decori in bianco e champagne sull'anulare. 

E' una nail art semplice eppure molto festosa e facilmente ricreabile anche in casa, qualora si abbiano i colori giusti e un po' di manualità. Non posso fare a meno di guardarle perché mi piacciono da impazzire. Le trovo belle, eleganti, natalizie al punto giusto. 
Spero tanto che piacciano anche a voi e che anche quest'anno possiate trarne ispirazione. 







Lavoro sulle unghie a cura di Barbara L.


mercoledì 17 dicembre 2014

Phyto - Phytophanère - Forza Crescita e Volume per Capelli e Unghie



Sulla scatola:
Phytophanère è un integratore alimentare specifico per la forza e la crescita di capelli e unghie. La vitamina B6 contribuisce alla sintesi di cistina, costituente della cheratia, mentre la vitamina B8 e lo zinco contribuiscono alla loro salute e alla loro bellezza.



Recensione d'uso:
Oggi, dopo 3 mesi di utilizzo continuativo, ho terminato l'integratore alimentare Phytophanère di Phyto che avevo acquistato in offerta su Saninforma sperando di rimettere in forze i miei capelli dopo un'estate di caduta copiosa. Sono qui a raccontarvi la mia esperienza come è mia abitudine, sperando di fugare qualche dubbio in proposito.
Inizio col dire che l'utilizzo degli integratori alimentari non è sempre benvisto. Ci sono diverse scuole di pensiero e il discorso è ancora molto dibattuto. C'è chi pensa che siano un ottimo ritrovato, chi li giudica inutili, chi li considera addirittura pericolosi. Cosa fare, dunque, quando non si riesce a dare una risposta univoca neppure in ambito scientifico? personalmente uso il buon senso, il quale mi dice di non esagerare, di usarne solo al bisogno e mai mescolando gli uni agli altri, così da evitare di sovraffaticare il fegato. Faccio periodi di stop di svariati mesi e riprendo solo in primavera ed in autunno. Questo è il mio modus operandi.

L'integratore alimentare Phytophanère di Phyto va assunto nella dose di 2 capsule al giorno, preferibilmente al mattino. Io l'ho fatto sempre, senza sgarrare mai, appena dopo la colazione. Si presenta in una scatola color argento contenente l'analisi nutrizionale e maggiori informazioni vengono offerte nel foglietto illustrativo posto all'interno della confezione. Le capsule sono marroni ed hanno la forma di piccoli fagioli. Personalmente non faccio fatica ad inghiottirle, ma ammetto di non aver mai avuto problemi neppure con capsule di più grandi dimensioni. Le pastiglie sono contenute all'interno di un bel flacone in vetro ed ognuna delle confezioni consente un trattamento di 1 mese e mezzo. Io acquistai la confezione doppia, così da poter fare un intero ciclo di 3 mesi.


Il contenuto dell'integratore alimentare Phytophanère di Phyto è molto vario e completo. C'è la vitamina E, potente antiossidante proveniente, in questo caso, dall'olio di germe di grano. Ci sono gli acidi grassi polinsaturi, le vitamine del gruppo B e lo zinco. Circa l'importanza delle vitamine del gruppo B per i capelli lascio questo schema che ho trovato sulla pagina facebook di Maxxelle e che riassume in poche parole i processi in cui sono implicate.


Lo si dice sempre ed è bene farlo: un integratore alimentare non sostituisce una dieta equilibrata e varia. Una sana e corretta alimentazione è sempre il primo passo verso il benessere psico-fisico e non può essere sostituito da alcunché. A mio parere, la funzione di un buon integratore alimentare è quella di apportare giornalmente per un dato periodo tutti quei nutritivi di cui spesso siamo un po' carenti o che non riusciamo ad inserire quotidianamente all'interno della nostra dieta. 

Quando assumo un integratore alimentare per capelli non penso mai che stopperà la mia caduta. Se i capelli devono cadere lo faranno ed è fisiologico che sia così. La mia caduta forsennata è durata la bellezza di 5 mesi di cui l'ultimo mese e mezzo quando già assumevo l'integratore alimentare Phytophanère di Phyto. Quello che penso, anche in questo caso, è che il prodotto non abbia contribuito a stopparla ma che sia finita solo perché così doveva andare. 
Durante il periodo di assunzione ho notato un incremento del senso di fame che è stato molto fastidioso dal momento che cerco di mangiare sempre e solo il giusto e mai qualcosa in più, ad eccezione della domenica. In questo periodo ho notato che avevo spesso più fame del normale, soprattutto in determinati orari. Ciononostante, questo non ha comportato un aumento del peso corporeo, ma solo perché ho saputo controllarmi. Se avessi ceduto a questo senso di fame, di sicuro avrei preso almeno un paio di chili. 


Quali risultati ho ottenuto? ho riscontrato i primi cambiamenti dopo la fine della prima confezione, ovvero a metà del mio percorso. Principalmente l'ho notato sulle ciglia, che sono diventate più resistenti e che difficilmente ora tendono a spezzarsi. Di solito quando mi strucco trovo sempre due o tre ciglia sul dischetto ma in questo periodo ciò non è avvenuto quasi mai.
Secondariamente, i miei capelli hanno assunto una consistenza diversa, più resistente e spessa. Immagino che questo sia avvenuto anche grazie all'utilizzo in concomitanza dei prodotti Phytokeratine di Phyto di cui sicuramente parleremo più avanti. Indubbiamente è stato bello vedere che il loro spessore stesse aumentando e che non erano più così sottili, spenti e privi di volume come all'inizio. Le unghie sono anch'esse più forti, me ne sono accorta tenendone scoperta una dal gel per un intero mese: essa non tendeva a spezzarsi, ma bensì a mantenersi integra e solida al tatto.

Concludendo, trovo che l'utilizzo dell'integratore alimentare Phytophanère di Phyto mi sia stato d'aiuto, non per fermare la caduta, quanto piuttosto per incrementare il fusto dei capelli e renderli più resistenti. L'aspetto generale è di una capigliatura più bella e sana, molto meno sofferente che nei mesi scorsi. Tuttavia, non credo che riacquisterò queste capsule nello specifico. Dover combattere giornalmente col senso di fame mentre si cerca di controllare l'introduzione calorica non è affatto facile. Desidero premettere che il senso di fame è sicuramente associato all'assunzione di queste pastiglie in quanto è iniziato insieme a loro, non prima, sebbene avessi cominciato la dieta già a marzo e le pastiglie solo a settembre. Sempre per onor di cronaca è giusto specificare che questo senso di fame mi ha fatto compagnia solo i primi 2 mesi di assunzione, per poi tornare alla normalità nel terzo.


SITO WEB: www.phyto.com
DOVE SI ACQUISTA: in farmacia, parafarmacia, online
LUOGO DI PRODUZIONE: E.C.
PAO: c'è la data di scadenza
QUANTITA': 90 capsule x 2, 180 in totale
PREZZO: 52 € la confezione bipacco. Io la pagai 23 € su Saninforma.

martedì 16 dicembre 2014

Miss Broadway - Rossetti Smart LipKiss


Sulla confezione:
Rossetto brillante, cremoso, omogeneo nella stesura, colora le labbra con un film elastico e impalpabile per un'aderenza impeccabile alle labbra, assicurando allo stesso tempo comfort e tenuta. 


Recensione d'uso:
Più conosco i prodotti Miss Broadway e più mi stupiscono positivamente. Se anni fa mi avessero detto che avrei apprezzato gli ombretti in crema del marchio o che mi sarei seriamente innamorata del Mascara Maxy Eyes non ci avrei creduto. Ma le cose cambiano, le aziende si evolvono e migliorano. E' davvero il caso di Miss Broadway, che per l'autunno-inverno ha 6 nuovi rossetti che mi hanno accompagnato a lavoro quasi giornalmente.

I nuovi Rossetti Smart LipKiss di Miss Broadway vengono venduti singolarmente all'interno di un blister igienico che previene incauti saccheggi delle confezioni da parte di maleducate consumatrici. Quando acquisti il tuo rossetto sai che prima di te non l'ha toccato nessuno, sei sicura che il pao inizi a scorrere insieme a te. Unico problema la questione dei tester mancanti, che induce il cliente di turno ad acquistare più sulla fiducia che non sulla possibilità di provare i colori. Anche per questa ragione ho cercato di fare degli swatches quanto più fedeli possibili, così da mandarvi alla ricerca capaci di scegliere in modo più sereno.

Ogni rossetto è dotato di un astuccio di un bel rosso metallizzato ed il logo Miss Broadway è color oro. All'interno del blister di vendita si trova anche un cappuccio trasparente che è possibile utilizzare qualora si abbiano tanti rossetti uguali, così da trovare più facilmente la tonalità che si sta cercando.

Da sinistra: Real Coral, Real Red, Creamy Nude, Pearly Caramel,
Ruby Red, Pearly Mauve

Come già detto, i Rossetti Smart LipKiss di Miss Broadway sono sei e le colorazioni sono piuttosto differenti l'una dall'altra, così da poter accontentare personalità piuttosto differenti. 
In comune hanno la formula dermatologicamente testata e priva di parabeni, la texture cremosa e il confort in fase d'uso.
Anche la durata l'ho trovata simile, a prescindere dal colore che decida di utilizzare. Sulle mie labbra se ne stanno fermi per circa 3 ore e mezzo, dopo le quali iniziano a sbiadire e necessitano di un ritocco. Il mio consiglio è quello di applicare i colori più scuri con l'ausilio di una matita trasparente o tono su tono, così da scongiurare il pericolo di ritrovarseli sulle rughette appena fuori le labbra. Con i colori più chiari non ce n'è neppure bisogno perché difficilmente li si nota qualora trasbordino un po'. 
Durante l'uso non seccano le labbra ma bensì le mantengono piuttosto morbide, aspetto che apprezzo particolarmente dal momento che sono solita scartare quei prodotti che mi inaridiscono eccessivamente le mucose. Tutto merito, probabilmente, dell'olio di ricino in prima posizione nell'inci.

Da sinistra: Creamy Nude e Pearly Caramel


Su swatches non rendono quanto sulle labbra. Tuttavia questi sono i due colori più chiari, rispettivamente Creamy Nude e Pearly Caramel. Il primo non mi piace, trovo che qualunque rossetto nude su di me dia una sensazione di malaticcio che personalmente non tollero. Su di me fa un effetto "labbra cancellate" che non mi piace e che quasi lo fa somigliare ad un correttore.
Tutt'altra storia per Pearly Caramel, che uso molto frequentemente. E' quel color caramello tostato che tanto mi piace sulle mie labbra. E' una tonalità che possiedo anche in altri finish perché l'apprezzo molto sia in estate che in altri periodi dell'anno. 
Pearly Caramel
Proseguiamo con gli swatches delle tonalità intermedie:

Da sinistra: Real Coral e Real Red
Il primo anche in questo caso mi piace meno del secondo. Appena applicato è adorabile perché fa subito primavera, riscalda soavemente il viso conferendogli un'aria più leggiadra. Quel che non mi piace è il modo in cui sbiadisce perché non lo fa in maniera uniforme, bensì peggiora visibilmente al centro e tutto intorno resta più scuro. Mi dà un'aria un po' trascurata a cui devo sempre porre rimedio con ritocchi strategici.
Tutt'altra storia per Real Red, che è di una bellezza così elegante e sofisticata da volerlo utilizzare sempre più spesso. Caldo, avvolgente, e allo stesso tempo non troppo impegnativo. 

Real Coral
Direttamente dalla mia Pagina Facebook, Real Red sulle mie labbra

Concludiamo poi con gli ultimi 2 Rossetti Smart Lipkiss di Miss Broadway della Collezione.

Da sinistra: Ruby Red e Pearly Mauve

Ruby Red è uno dei rossetti più utilizzati del mio autunno. Adoro abbinarlo a make up sui toni del rosa, del viola, del malva, del borgogna. E allo stesso tempo mi piace coinvolgerlo anche in trucchi con tonalità che gli si discostino visibilmente come il verde, il marrone, l'azzurro e il blu. Trovo che stia bene praticamente con qualunque colore decida di accostargli.
Pearly Mauve è più complicato, sulla mia carnagione stona, la rende un po' grigiastra. Non sono riuscita ad utilizzarlo per un periodo di tempo tale da potervi raccontare qualcosa in più di lui. Credo che stia bene a sottotoni di pelle più freddi del mio.

Dalla mia Pagina Facebook, Ruby Red 

Il mio giudizio finale è piuttosto positivo, seppur non uniforme per quanto concerne le 6 diverse referenze che compongono la Collezione. Due colori su 6 stonano visibilmente con la mia carnagione (Pearly Mauve e Creamy Nude). Uno di essi sbiadisce in modo sgradito (Real Coral). Gli altri 3 sono favolosi, di loro apprezzo tutto a partire dal colore, alla performance, a come mi fanno sentire quando li indosso. Li porto spesso con me e non sento neppure l'esigenza di riapplicarli di frequente.
Il prezzo è competitivo e di questo bisogna dargli atto.

*I prodotti citati in questo articolo mi sono stati inviati gratuitamente a scopo valutativo. Non sono stata pagata per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste considerazioni personali, libere da condizionamenti.


DOVE SI ACQUISTA: nella grande distribuzione oppure online su Beautytobuy
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 18 mesi
QUANTITA': non specificato sulla confezione
PREZZO: 6,90 €

domenica 14 dicembre 2014

The Christmas Advent Challenge - Christmas' Mood

Giunti alla terza puntata della Christmas Advent Challenge ideata da What's in My Bag e Consigli di Make Up, siamo sempre più vicini al Natale, basta sollevarsi un po' sulle punte per vederlo arrivare con le sue slitte innevate, le renne in festa e quel panciuto barbone dal viso rubicondo.

Foto: targatocn.it
Questa terza settimana prevede di farvi entrare nelle nostre case, per farvi un po' capire quale atmosfera si respiri, cosa significhi per noi questo periodo dell'anno e come lo viviamo.
Si possono inserire foto, racconti, ricordi, aneddoti.
Io ho pensato molto a cosa raccontarvi, a come farvi annusare la mia idea di Natale. E alla fine ho deciso di scrivere a ruota libera, senza infarcire il mio post di immagini che mostrerebbero solo una piccola parte di ciò che sento e che invece vorrei farvi arrivare in toto, attraverso i racconti vividi dei miei ricordi.

Mi piace il Natale, mi è sempre piaciuto. Ci sono stati periodi della mia vita in cui questa festa è stata anche collegata ad un lavoro intenso e massacrante che ha avuto lo scopo di ridurre quella voglia di caderci dentro. Ora siamo tornati in sintonia. Sento aria di festa già a novembre e la mia idea romantica e fanciullesca del Natale è di nuovo intatta, pulita e splendente come l'ho sempre ricordata.
Il Natale in casa dei miei è sempre stato bellissimo. Ci riuniamo con gli zii e i cugini, facciamo gran mangiate, ridiamo a crepapelle, ci circondiamo di rosso e di oro, di profumi che scaldano il cuore. Lo scambio dei regali avviene il giorno 24, poco prima della cena della Vigilia. Prima ancora di immergerci fra gli antipasti e veder scorrere vino bianco ci sediamo sul divano e ci regaliamo un po' d'amore. E' il mio attimo preferito perché finalmente posso vedere chi amo aprire ciò che ho pensato e scelto per loro e a mia volta arrossire scartando ciò che loro hanno trovato per me. Non esistono regali brutti, esistono solo regali fatti col cuore e son tutti bellissimi, tutti degni di essere apprezzati.

In paese le luminarie scaldano l'atmosfera, tingendo la piazza di argento e di blu. Sulla scalinata della Chiesa dimora un presepe quasi a grandezza naturale, perennemente illuminato. Musiche natalizie in filodiffusione riempiono le strade e i cuori.
Guardavo tutto questo ed ero felice. L'attesa si faceva sempre più incalzante, il cuore mi balzava in petto con gioia.

Quest'anno il mio Natale sarà un pochino diverso perché qui dove mi sono trasferita questa bella Festa non è vissuta altrettanto profondamente. Qui sul litorale si vivono intensamente la primavera e l'estate per poi cadere in una sorta di pesante letargo nei mesi più bui. Quel vento gelido e il freddo pungente che solitamente colpiscono il mio paese natio qui non giungono quasi mai e forse anche per questa ragione il Natale ha un sapore meno accogliente, meno riscaldante. Tuttavia quest'anno si sono impegnati anche qui. Le vie principali sono tutte un susseguirsi di luminarie blu e frasi augurali. I negozi si sono vestiti di luci e di colori ed è un vero piacere passeggiare per le strade con i nasi all'insù. Per il primo anno verranno allestiti anche dei mercatini ed è mia intenzione frequentarli e sperare che prosperino così da poterli rendere una vera e propria tradizione.

Questa volta il giorno di Natale e la Vigilia non sarò a casa dei miei né intorno quel divano tanto atteso. Sarò dai suoceri, perché in 9 anni che siamo insieme non era mai successo. Saremo solo in 6 e so che mi mancheranno il caos, l'allegria, il vociare delle stoviglie in fermento. Non lo darò a vedere, perché voglio che Fred, il mio compagno, trascorra finalmente un Natale in casa sua come quando era bambino.
Al mattino lo abbraccerò a lungo come se stessi abbracciando, uno ad uno, anche tutti i miei familiari. Ci stringeremo intorno al nostro albero rosso e argento e vivremo attimi di allegria casalinga. Poi mi farò bella, indosserò il mio rossetto rosso, la gonnellina che ho scelto, il nuovo cappottino grigio e un grosso sorriso. Andremo in casa dei suoi, mangeremo tutti insieme, rideremo dei rimbrotti di mio suocero ai suoi figli e ci scambieremo i nostri regali. 
E dopo tutto questo, mancheranno solo altri 365 giorni giorni d'attesa per viverlo ancora a casa mia, immersi in quella nebbia fitta che diffonde le luci in un chiarore quasi soprannaturale, così bello da togliere il fiato.

venerdì 12 dicembre 2014

Alkemilla - Detergente Delicato Bamboo



Su alkemillacosmetici.it:
Indicato per l’igiene intima e la detersione di viso e corpo. Pianta ricca di silice organica, il bambù dona efficacia riequilibrante, antibatterica, antinfiammatoria e nutritiva. Ideale per tutti i tipi di pelle.



Recensione d'uso:
Da un paio di anni a questa parte, i detergenti multiuso per viso, corpo e igiene intima sono diventati indispensabili nella mia routine cosmetica. Li apprezzo per la loro incredibile versatilità e per la buona resa che riescono a darmi su zone così diverse l'una dall'altra.
Oggi ho il piacere di parlarvi del primo Detergente Delicato Alkemilla che ho acquistato e che sto provando già da un po'. Si tratta del Detergente Delicato Bamboo che va ad affiancare altre due proposte del brand, Aloe Vera e Tè Bianco.

Il Detergente Delicato Bamboo di Alkemilla si presenta nel classico flacone ampio con dispenser che in tutto e per tutto assomiglia a quello di altri noti brand. Confezionato in pet, può essere riciclato dopo l'uso. Questo tipo di packaging si dimostra assolutamente gradito perché non c'è bisogno di stappare e richiudere il flacone ad ogni utilizzo ed il detergente è sempre lì, pronto all'uso.
Il prodotto al suo interno è di colore giallo ed ha una forte nota aromatica che tanto mi ricorda qualcosa che mi è stato regalato da adolescente. Ho un ricordo vivido di un profumo a forma di matita che adoravo spruzzarmi addosso e che tanto somiglia alla sensuale e vivida profumazione che ho ritrovato del Detergente Delicato Bamboo di Alkemilla. 

Come lo uso:
  • Detergente Viso. Al mattino ne applico una puntina sulla mia Natural Sponge inumidita che poi massaggio dolcemente su viso, occhi e collo. Il prodotto non genera molta schiuma ma deterge alla perfezione il mio viso senza recare bruciore agli occhi. Dopo aver risciacquato tampono con un asciugamano pulito. Non metto creme prima di qualche ora e in questo lasso di tempo la mia pelle non si secca né si lucida, mantenendosi tranquilla. A volte succede che lo utilizzi anche di sera, come ultimo step nella rimozione del trucco.
  • Igiene intima. Una piccola quantità di questo prodotto assicura un'attenta detersione delle zone intime. Il lavaggio avviene in modo delicato e non reca mai fastidi di sorta né pruriti molesti.
  • Docciaschiuma. Utilizzato sotto la doccia con l'ausilio di una spugna produce una generosa quantità di schiuma che non fatica a lavar bene qualunque zona. Il suo profumo avvolgente rilassa i sensi.
  • Per le mani. Non le secca neppure quando si rende necessario lavarle spesso. 
  • Per lavare i pennelli. Anche in questa veste mi è piaciuto molto, anche e soprattutto perché poi li lascia anche ben profumati oltre che puliti.
  • Con il Face Cleansing Bellissima di Imetec. Ne applico una puntina sulle setole umide e procedo ad una pulizia più incisiva una sola volta alla settimana. 
Per tutti questi utilizzi ritengo che sia assolutamente perfetto perché in nessun caso secca la pelle ma bensì la lascia morbida e soffice. La sua texture semi-liquida è molto carezzevole al tatto ed io penso che possa apprezzarla chiunque, a prescindere dal tipo d'uso che vorrà farne.
La profumazione femminile è intensa ma mai fastidiosa, indubbiamente molto gradevole. 

Il fatto che il Detergente Delicato Bamboo di Alkemilla si possa utilizzare in tanti modi consente un buon risparmio e anche di evitare l'acquisto di tanti prodotti differenti. Oltretutto non c'è bisogno di adoperarne in grandi quantità: data la sua natura concentrata, usarne una puntina è più che sufficiente per la maggior parte delle occasioni d'uso.


L'inci contiene acqua, tensioattivi vegetali delicati, sale, glicerina, estratto di bambù, estratto di calendula*, estratto di fiordaliso*, estratto di miglio*, estratto di finocchio*, sorbitolo, profumo e poco altro. Le sostanze contrassegnate da asterisco provengono da agricoltura biologica certificata Icea. Il prodotto è privo di petrolati, peg, siliconi, edta. Può essere usato tranquillamente dai vegani ed è stato testato per la presenza di nickel ed altri metalli pesanti (inferiori allo 0,0001).


In conclusione, ritengo che il Dertegente Delicato Bamboo di Alkemilla sia un'ottima soluzione per chi cerca un prodotto multifunzione che tratti bene diverse zone del corpo. In viaggio la sua confezione ampia potrebbe rivelarsi scomoda, ma calcolando che andrebbe a sostituire un maggior numero di flaconi, penso che comunque si riveli la scelta più idonea e meno ingombrante.
Lo sconsiglio solo a chi preferisce un cosmetico del tutto privo di profumo in quanto qui ce n'è e si avverte in modo chiaro e deciso.


DOVE SI ACQUISTA: nelle botteghe rivenditrici oppure online su numerosi e-commerce specializzati nell'ecobiocosmesi. Io lo presi su Loving Ecobio.
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 500 ml
PREZZO: 7,90 €

giovedì 11 dicembre 2014

My Make Up - Dark Diversion

Buongiorno!
Primo look a comparire qui sul blog realizzato con gli ombretti Nabla acquistati recentemente. In questo caso ho voluto affiancare il luminosissimo Sandy con il più tenebroso Mimemis, accostando ad essi una bella riga di eyeliner color borgogna. E' un trucco che ho realizzato anche oggi perché l'effetto finale mi piace e trovo che mi doni.

Per quanto riguarda il rossetto, nel primo caso indossai Medusa di Nyx, una tonalità piuttosto scura che mi conferisce un'aria un po' dark. Questa mattina ho preferito Craving, a cui il trucco si abbina altrettanto bene, ma che rende il tutto meno impegnativo. Sperando che entrambi gli abbinamenti vi piacciono, vi lascio alle immagini.






Primo abbinamento: Medusa


Secondo abbinamento: Craving



Lista dei prodotti utilizzati:
- Shadow Insurance di Too Faced come base per gli ombretti;
- Correttore Pro Longwear NC20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Ombretto Atom di Nabla sotto l'arcata sopracciliare e all'angolo interno dell'occhio;
- Ombretto Sandy di Nabla sulla palpebra mobile;
- Ombretto Mimesis di Nabla sulla v esterna e lungo la piega;
- Mascara I Love Extreme Crazy Volume di Essence sulle ciglia;
- Round Lipstick Medusa di Nyx sulle labbra.
Nella seconda proposta labbra: Rossetto Craving di Mac.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...