mercoledì 1 aprile 2015

Smaltimento Cosmetici - Aprile




Il post di oggi racchiude un numero di prodotti finiti che fa paura persino a me stessa. Come sia riuscita a terminare tutta questa roba è noto solo al mio armadietto, che finalmente ha ripreso a respirare. Credo questo sia in assoluto il mio record personale e stavolta ci sono persino dei prodotti di make up dispersi tra quelli di skincare che termino con la velocità di un caterpillar!
Che il papiro abbia inizio, non linciatemi, stavolta è andata così.

PRODOTTI TERMINATI A MARZO:

- Bottega Verde - Siero Viso Potenziato Uva Rossa. Una vera scoperta! Ne ho apprezzato il profumo, la consistenza oil free, la sua capacità di prendersi cura della mia pelle. Usato in purezza ogni sera prima di andare a dormire si è rivelato un prezioso alleato per la mia skin care routine.
- The Body Shop - Minitaglia Burro Corpo al Miele. Gradevolissimo, sia nel profumo che nella texture.
- Douglas - Xs small Velvet Body Lotion. Una lozione corpo dalla texture leggera, forse più adatta per la stagione estiva che non per quella invernale. Profumo chimico ma fortunatamente lieve e non fastidioso. Non la ricomprerei.
- Alkemilla - Detergente Delicato Bamboo. Piacevolissimo, sia per quanto concerne la profumazione, sia per la delicatezza su qualunque parte del corpo lo si utilizzi. Io lo uso principalmente sul viso e nelle zone intime, in entrambi i casi mi piace.
- Yves Rocher - Jardins du Monde - Bagnodoccia Pompelmo Rosa. Estivo, piacevole, aroma fresco e fruttato che mette allegria.
- Kiko - Long Lasting Stick Eyeshadow n°28 Intentional Bright Ivory. Usato come base per gli ombretti per diverso tempo, mi è piaciuto meno di altri stick Kiko in quanto a durata. Per questa ragione non lo ricomprerò.
- Borotalco - Bagnoschiuma Idratante. Ce n'è uno al mese praticamente. Ripeto sempre che quando lo trovo in offerta lo compro perché sia io che il mio compagno lo adoriamo.
- Collistar - Minitaglia Latte Struccante Multivitaminico Occhi e Viso. Buon profumo, potere struccante non molto eccentuato, le applicazioni vanno ripetute. Non è un prodotto che riacquisterei.
Bottega Verde - Mielexpertise - Crema Contorno Occhi Antietà Intensiva. Questo prodotto mi è piaciuto moltissimo, tanto da farmi seriamente considerare di riacquistarlo subito. Ho un contorno occhi secco e già segnato e questa cremina è riuscita nel difficile intento di farlo apparire più giovane e meno compromesso.
- Yves Rocher - Crema Mani Frutti Neri. Profumo gradevolissimo, pratica da portare in borsa vista la piccola confezione. Funziona bene purché non faccia freddissimo.
- Urban Decay - 24/7 Matita Occhi Gunmetal. Un grigio cosparso di glitterini che ho amato alla follia. Credo che potrebbe mancarmi.
- Clinique - Cream Shaper For Eyes n°5. Una perfetta matita occhi marrone, funzionale sia in veste di eyeliner che all'interno della rima.
- Olfattiva - Minitaglia Elisir Nuvola di Crema. Olio di mandorle dolci con oli essenziali di limone e vaniglia. Praticamente la perfezione in boccetta per chi ama le fragranze dolci e completamente naturali.
- Biofficina Toscana - Siero Viso Riequilibrante. Utile contro i rossori, protegge la pelle con garbo.
- Vidal - Bagno Vellutante Olio di Argan. Deludente, e pensare che un tempo compravo i bagnoschiuma Vidal con una sorprendente assiduità!
- Biofficina Toscana - Lozione Ricci Morbidi. Non temete, ne avevo già comprata una di scorta. Questo prodotto è ormai un must have per me e la mia chioma.
- Antipodes - Crema Idratante Giorno Vanilla Pod. Perfetta cremina invernale per le pelli secche che con il freddo tendono a screpolarsi.
- Stai Bene - Olio di Cocco Biologico. Meno granuloso e anche più semplice da gestire del collega Cmd e le differenze non finiscono qui, dal momento che l'altro era profumato e questo inodore. In ogni caso struccano molto bene entrambi ma necessitano di essere rimossi alla perfezione subito dopo o ecco spuntare qualche brufolino.
- Nature's - Notte di Stelle - Bagnocrema Idratante. Delicatissimo, dolcemente profumato, è una vera e propria coccola per mente e corpo. Curatissimo anche nel packaging.
- Biofficina Toscana - Maschera Balsamica Ristrutturante. Ottima sui miei capelli ricci, aveva superato di molto il pao e nell'ultimo periodo mi ero ridotta a doverla usare molto spesso pur di non gettarla senza averla terminata. Sono riuscita a finirla e il buono è che nonostante sia rimasta aperta per un tempo superiore a quello raccomandato, non aveva perso né il suo potere districante, né si era rovinata.
- Omnia Botanica - Crema Piedi Assorbente e Rinfrescante Salvia e Timo. Mi ha tenuto compagnia ogni giorno per tutto il periodo primaverile ed estivo dello scorso anno. Utilizzata anche in autunno e in inverno ma solo dopo la pedicure. E' un prodotto molto valido, mi è piaciuto totalmente.
- Yves Rocher - Jardins du Monde - Bagnocrema Noce di Macadamia. Gradevolissimo, delicato, una cremina leggera che accarezza la pelle e le narici. Buonissimo il profumo di nocciola che emana.
- Bio Seasons - Crema Mani Nutriente. Nell'ultimo mese l'ho tenuta con me a lavoro e credo che anche qualcun altro abbia attinto da lì, soddisfatto. Mi è piaciuta, una buona crema che si fa apprezzare.
Naturalmente - Ombretto Sand Matt n° 13. Usato non solo come ombretto sulla piega dell'occhio, ma anche e soprattutto per fare il contouring del viso. Si è rivelato un ottimo prodotto, ottime sfumabilità e pigmentazione.

PRODOTTI DA SMALTIRE AD APRILE:

- Apeiron - Face and Body Cell Repair Gel. Riscoperto grazie al Divine Face Oil di Antipodes con cui l'ho genialmente abbinato, merita comunque di terminare. Non fosse altro che per il pao passato da un po' di tempo.
- L'Erbolario - Papavero Soave - Profumo Roll On. Ancora lui, ancora amatissimo, ma aperto da troppo tempo. Prima di vederlo rovinarsi vorrei finirlo.
- Neve Cosmetics - Fondotinta High Coverage "Light Warm". Utilizzato assiduamente dal 16 ottobre ad oggi, c'è bisogno che lo finisca per la tonalità che rischia di diventare fin troppo chiara per me con il procedere dei mesi.
- The Body Shop - Mela Candita - Eau de Toilette. Buono, fresco, amatissimo. Però è agli sgoccioli e tenere il flacone sulla mensola mi scoccia, meglio darci un taglio.


martedì 31 marzo 2015

Zalando - I Miei Acquisti

Prima di iniziare a scrivere questo articolo ci ho pensato molto. In fondo qui si è sempre parlato di cosmetici e non sapevo se il cambio di argomento, seppur circoscritto a questo caso in particolare, sarebbe stato accolto bene o meno.
Poi ho pensato che se prima di ordinare su Zalando, io stessa avessi trovato un articolo così come ho in mente di scriverlo, probabilmente lo avrei fatto molto prima. E allora mi sono decisa: oggi sono felice di parlarvi della mia splendida esperienza di acquisto presso Zalando.

Ho conosciuto Zalando come penso molte di voi, guardando le simpatiche pubblicità in televisione. Nel tempo ho trovato diversi sconti nelle riviste o nei pacchi di altri e-commerce, tuttavia sono sempre rimasta sulle mie, preoccupata di acquistare scarpe o abbigliamento senza prima poterli provare. Gli indugi sono definitivamente caduti durante i saldi invernali, quando dopo alcuni giri per i negozi fisici della mia zona, non sono riuscita a trovare il paio di stivaletti neri di cui avevo bisogno. Ovunque cercassi non trovavo modelli soddisfacenti oppure era il mio numero a mancare. Per non parlare dei prezzi, tutti al di sopra del mio budget nonostante gli sconti.
Mi sono dunque decisa a dare almeno un'occhiatina online e capitando sul sito di Zalando ho trovato numerosi modelli a prezzi ragionevoli che sembravano fare proprio al caso mio. Ci ho pensato a lungo, tanto che molti dei pezzi che mettevo nel carrello mi venivano letteralmente soffiati via da compratrici meno timorose di me. Alla fine scelsi un paio di tronchetti neri di Tamaris, pagandoli 29 € anziché più di 50. Aggiunsi uno scaldacollo di lana grigio di Anna Field pagando il tutto con Paypal ed attesi pazientemente che mi venisse recapitata la mia merce.
Nel frattempo ho ricevuto delle mail da parte del team di Zalando. La prima per avvenuta ricezione dell'ordine, la seconda per informarmi della spedizione contenente anche un funzionante codice di tracciabilità per poter seguire l'avanzamento del mio pacco.
Meno di una settimana dopo, ecco il corriere Ups presentarsi sul mio posto di lavoro. La scatola era bella pesante e all'interno di essa, ben disposti, i miei acquisti.
Appena visti gli stivaletti sono rimasta a bocca aperta: la pelle nera di ottima qualità, il caldo e morbido rivestimento interno, il tacco solido e sicuro, la linea pulita. In questi mesi ho usato moltissimo questi stivaletti che si sono rivelati comodi, caldi e ottimi compagni di viaggio anche per lunghe scarpinate: non ho mai avuto dolore ai piedi neanche dopo giornate intere di utilizzo.
Anche lo scaldacollo è bellissimo, più che in foto dimostrativa. Caldo, avvolgente, voluminoso. L'ho adorato senza se e senza ma. Purtroppo ho dimenticato di fotografarlo, pardon.


Passati un paio di mesi, munita di uno sconto cartaceo di 10 € trovato non ricordo bene dove, ho effettuato il mio secondo ordine su Zalando. In questo caso ho ordinato un paio di sneakers bianche con i fiori azzurro e blu per la primavera a marchio Marco Tozzi, un paio di decollete basse in blu navy con tacco a tronchetto ed infine uno scaldacollo Anna Field in rosa, azzurro e blu, anch'esso leggero e pensato per la primavera.
Forte dello sconto ho pagato il tutto 48 €, sapendo bene che se avessi cercato gli stessi articoli (o qualcosa di somigliante) per i negozi avrei dovuto girarne molti senza restarne comunque soddisfatta, né per il prezzo, né per i modelli spesso lontani dai miei gusti.
L'ordine è stato inoltrato il 21 marzo ed il 25 era con me. Anche stavolta ottimo imballaggio e merce perfettamente corrispondente alle immagini, nonché perfetta nella taglia.
Il foulard è meraviglioso, si avvolge soavemente intorno al collo esaltando l'intera figura. Le sneakers sono bellissime, il motivo floreale mi ha completamente catturato e ai piedi risultano comode e non sono strette in alcun punto. Le decollete sono graziosissime e per esser costate solo 15 €, devo dire che sono fatte molto bene in ogni parte, sia esterna che interna. 
Inoltrando questo secondo ordine mi ero innamorata di un secondo scaldacollo, peraltro in offerta, che però risultava non disponibile sul sito. Pigiando l'apposito bottoncino per essere informati circa il riassortimento, un paio di giorni dopo ho ricevuto una mail nella quale mi si notificava l'avvenuto ritorno in negozio. La sera stessa l'ho ordinato e pagando solo 10 €, senza alcuna spesa di spedizione aggiuntiva, mi sono accaparrata l'ultimo pezzo che volevo.





Che dire, la mia esperienza d'acquisto su Zalando, consistente in 3 ordini, può dirsi assolutamente positiva e soddisfacente. Se così non fosse, mai mi sarei arrischiata a scrivere su questo blog di cosmesi la mia gioia per aver trovato un sito così funzionale che tratta tutt'altro.
Sono sicura che tornerò a fare acquisti su Zalando. Tutti gli articoli che ho acquistato sono conformi alla descrizione e alle foto sul sito; ognuno di essi si è rivelato essere di ottima qualità e visti i prezzi vantaggiosi ho potuto togliermi qualche sfizio senza eccessivi sensi di colpa. 
Non mi piace fare confronti soprattutto se basati su un rapporto 3 a 1, ma a settembre dello scorso anno su un sito concorrente acquistai una borsa che, una volta arrivata, era più grande di quanto mi aspettassi e anche di un colore differente rispetto a quanto avevo visto in fotografia. Ho tenuto la borsa che comunque mi piaceva, ma non sono più tornata ad acquistare su quel sito perché quanto mi è arrivato si è dimostrato un pochino differente da quanto avevo visto e desiderato.
Credo che acquistare accessori, abbigliamento e soprattutto scarpe su Internet non sia facile perché ci si priva di quella gioia di andare a cercare e toccare con mano personalmente ciò che si vuole. Tuttavia lo si può fare senza rischi su un sito come Zalando in cui il servizio è ottimo, non si paga mai la spedizione e neppure il reso, qualora le taglie non dovessero andare bene. 
Io ve lo consiglio, soprattutto nel periodo dei saldi. A buon intenditor, poche parole.


SITO WEB: www.zalando.it
METODO DI CONSEGNA: corriere Ups
SPESE DI SPEDIZIONE: sempre gratuite
SPESE DI RESTITUZIONE: sempre gratuite
TEMPI DI ATTESA: 3-5 giorni 
PAGAMENTO: carte di credito, postepay, PayPal

lunedì 30 marzo 2015

5 Anni di Recensioni Cosmetiche!

Fonte: it.advfn.com


Oggi qui su Recensioni Cosmetiche è un giorno speciale, uno di quelli da segnarsi sul calendario. Veloci eppur lievi sono passati ben 5 anni dalla nascita di questo blog e pensarci ora, dopo tutto questo tempo, un po' mi emoziona e  allo stesso tempo mi commuove.
Era il 30 marzo 2010 e io decidevo di aprire questo spazio, nella speranza di renderlo un posto piacevole dove voler sostare. In quei tempi non c'erano molti altri blog simili e mi sembrava di far cosa utile iniziando a raccontare le mie esperienze con i prodotti che acquistavo.

Da quel giorno è trascorso un lustro intero. Ho scritto più di 1300 articoli e di acqua ne è passata sotto i ponti. Nella mia vita si sono susseguiti cambiamenti ed eventi ma io sono rimasta la stessa di quel giorno lì. Sento ancora dentro la stessa divorante passione, la stessa voglia di mettermi in gioco, di scoprire nuovi cosmetici, nuovi orizzonti, nuovi modi di prendersi cura di sé. In questo periodo ho imparato molto, ho cercato di proporvi sempre post interessanti, prodotti che potessero essere utili anche a voi. Mi avete dato tanto, grazie ai vostri commenti, le condivisioni, i consigli da scambiarsi come amiche di vecchia data. Questo scambio ha una rilevanza fondamentale per me, dandomi non solo la carica per proseguire, ma anche di essere sempre onesta, sincera ed obiettiva perché mi rendo ben conto della responsabilità di quanto scrivo. So bene che un mio parere può essere letto da un grande numero di persone e che i loro acquisti dipenderanno anche dalle mie parole. Quello che vi prometto, oggi e sempre, è di continuare ad avere a cuore quello che faccio e di farlo nell'unico modo che conosco e che ritengo accettabile: raccontandovi per filo e per segno quello che penso, senza forzature, senza accettare denaro da chicchessia, senza edulcorare un concetto per renderlo meno ispido. Voglio continuare a trasmettervi le mie sensazioni, i miei tentativi cosmetici di ragazza appassionata che non si accontenta più di risultati blandi, ma che con ogni prodotto desidera vivere un'esperienza intensa ed appagante. 

Questi 5 anni hanno significato molto per me e spero che per voi che mi leggete, soprattutto se da tempo, questo spazio sia diventato una sorta di isola felice nella quale approdare con gioia. Uno svago dalla quotidianità, ma anche un salotto buono dove sedersi e raccontarsi frivolezze femminili. Sono passati 5 anni ma io spero di essere ancora qui fra altri 5 e poi 10 e poi sempre. Vorrei che questo spazio mi assorbisse sempre con la stessa incontenibile passione. 
Grazie a voi tutti per aver letto questo bilancio che è anche e soprattutto un momento di riflessione per gettare le basi di nuovi progetti e nuovi favolosi incontri cosmetici.
Buon compleanno Recensioni Cosmetiche, e buon compleanno anche a voi che mi seguite e fate di questo spazio un prato pieno di bellissimi fiori colorati.

Fonte: desktopwallpapers.org.ua


sabato 28 marzo 2015

La Domanda della Settimana



Buongiorno e buon sabato,
come ogni week end che si rispetti anche oggi mi fa piacere proporre un nuovo quesito per la Domanda della Settimana. Poiché ieri ho recensito l'Acqua Micellare di Garnier oggi vorrei continuare a parlare di prodotti struccanti insieme a voi. I vostri preferiti, quelli con cui vi trovate meglio, quelli che non vi hanno mai soddisfatto, quelli che avete abbandonato subito o che invece continuate a ricomprare. 

Vi aspetto numerosi per conoscere ancora una volta i vostri segreti di bellezza. Nel frattempo vi ringrazio e vi auguro un soleggiato fine settimana.


Qual è il metodo di strucco che preferisci?
Quali sono i tuoi più validi alleati per rimuovere il make up?
Preferisci sostanze oleose, burrose oppure acquose?
Tendi a cambiare di frequente metodo di detersione
oppure a mantenere lo stesso nel tempo?

venerdì 27 marzo 2015

Garnier - Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili



Sulla confezione:
Quest'Acqua Micellare strucca, deterge e lenisce in un unico gesto e senza bisogno di risciacquare viso, occhi e labbra.

Recensione d'uso:
Negli ultimi mesi ho provato diverse acque struccanti, di cui due davvero ottime: la Soluzione Micellare Sensibio H20 di Bioderma e l'Acqua Micellare Antiage 5 in 1 di Domus Olea Toscana. Entrambe sono state in grado di farmi tornare sui miei passi di donna scettica, dandomi la possibilità di capire che prodotti davvero validi ce ne sono, anche in questo settore. Il loro unico difetto è il fatto di avere un costo non trascurabile e con la voglia di risparmiare un po' ho cercato a lungo l'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier per poi trovarla finalmente da Carrefour.

L'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier si presenta in un ampio flacone trasparente con tappo a scatto di colore rosa. Un packaging molto semplice e funzionale, il migliore per questa tipologia di prodotto.

Come lo uso. Alla sera procedo con un dischetto di cotone andando a rimuovere prima l'intero trucco occhi, poi il trucco viso con un secondo dischetto. La sensazione sulla pelle è molto simile a quella di un tonico: non appiccica e non dà sensazione di unto, dimostrandosi la soluzione ideale per chi non sopporta sostanze oleose sul viso.
Seppur dicano che non ci sia bisogno di risciacquarla, io lo faccio sempre, andando poi ad applicare un tonico sulla pelle asciutta e pulita. 
Difficilmente questa procedura mi soddisfa in pieno: molto spesso preferisco andare a pulire nuovamente con un gel, un latte detergente o una saponetta.


Il potere struccante è buono ma non eccelso. Se paragonata alle due acque micellari già nominate all'inizio dell'articolo non si può dire che sia proprio la stessa cosa. Il suo effetto è più blando, meno incisivo. Lo strucco è un pochino più lento e nel caso di make up waterproof è possibile che non riesca ad eliminare proprio tutto. L'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier fatica un po' quando indosso prodotti cremosi o particolarmente resistenti: magari riesco anche a toglierli, però devo insistere maggiormente rispetto a quanto facessi con le due soluzioni micellari già descritte.
Mi piace molto, invece, sulle labbra. Con i rossetti non sembra fare molta fatica, riuscendo a toglierli con estrema perizia e velocità. 

L'Inci è molto corto e basilare. Il prodotto contiene pochi ingredienti ed in fondo è quello che ci si aspetta da una soluzione micellare. 

In conclusione, credo che l'Acqua Micellare Detergente per Pelli Sensibili di Garnier sia un'ottima trovata per chi desidera risparmiare denaro per lo strucco. Il maxi formato garantisce un eccellente rapporto quantità/prezzo e anche la qualità non viene del tutto meno. Questo prodotto non irrita la pelle, non brucia a contatto con gli occhi, non va ad incidere negativamente sulla barriera idrolipidica dell'epidermide. Mi piace che non dia alcuna sensazione oleosa e che non tiri una volta rimossa. Il potere struccante, come già detto, non è eccelso, però insistendo un pochino fa il suo lavoro. E' un prodotto che io stessa probabilmente riacquisterò, sebbene la preferisca come coadiuvante ad altri prodotti struccanti che non da sola.


SITO WEB: www.garnier.it
DOVE SI ACQUISTA: al supermercato
LUOGO DI PRODUZIONE: non specificato sulla confezione
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 400 ml
PREZZO: 4,49 €

mercoledì 25 marzo 2015

Bema Baby - Bema Balm Naso e Labbra Screpolate



Sulla confezione:
Balsamo lenitivo ed emolliente per naso e labbra screpolate o irritate da agenti esterni (vento, freddo ecc...)o dall'uso continuo del fazzoletto ( raffreddore). Mantiene il giusto livello di idratazione naturale della pelle.

Recensione d'uso:
Lo scorso anno, appena passato il Natale, ho trascorso alcuni giorni a casa dei miei genitori. C'era un vento gelido e tagliente che letteralmente sembrava volermi trafiggere la pelle. In poche ore le mie labbra si sono seccate e ai lati sono comparsi degli antipatici taglietti dolenti. In un angolo addirittura è comparso del sangue, tanto che aprire e chiudere le labbra mi provocava dolore.
Avevo portato un burrocacao ma di sicuro non il più eccezionale, ovvero il Badger Balm Zenzero e Limone che non mi ha mai dato grandiosi risultati. L'esito finale è stato un protrarsi di questo stato di cose e l'impossibilità di applicare anche rossetti o gloss.
Quando sono tornata a casa ho cercato in lungo e in largo la Crema Riparatrice Labbra di Biofficina Toscana senza riuscire trovarla. Fortunatamente proprio in quei giorni Loving Ecobio lanciò una promozione per inaugurare il nuovo anno: io la colsi al volo e feci un ordine all'interno del quale inserii il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate, sperando che potesse aiutarmi a risolvere il problema.

Il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate si presenta in un tubetto dalle dimensioni molto ridotte: contiene appena 10 ml di prodotto ben stipati nella sua piccola confezione. Sotto il tappo c'è un beccuccio dal taglio trasversale e basta premere il tubo sulla pancia per veder uscire il prodotto dal forellino.

Diversamente dai lip balm tradizionali, il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate si presenta come una sorta di cera trasparente che esce dal foro in un sottile filamento. Ne basta una quantità minima per accontentare entrambe le labbra e per questa ragione ritengo che il packaging contenuto non rappresenti un problema. L'aspetto che per primo mi deliziò di questo incantevole prodotto fu la profumazione: mi ricorda tremendamente quella dei dolcetti al burro. E' dolciastra seppur non stucchevole e il sapore è molto gradevole.

Quando lo si appoggia sulle labbra, il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate ha un aspetto lucido piuttosto marcato e questo mi induce a pensare che non possa essere completamente apprezzato dagli uomini. Credo invece che i bambini possano trovarlo delizioso, sia per il sapore gradevole, sia per la sensazione di confort sulle labbra.
Tuttavia quando poi questo prodotto è servito anche al mio compagno, ho notato anche in lui un certo apprezzamento e considerando che non è solito utilizzare cosmetici, credo che questo abbia fatto centro. La sera me lo chiedeva con insistenza e per un certo periodo l'ha tenuto sul suo comodino, pronto all'uso prima di andare a dormire.


Ho parlato di labbra screpolate da agenti esterni, ma il prodotto è stato pensato anche per porre rimedio alle irritazioni da fazzoletto, quelle in cui si incorre quando si è costretti a soffiarsi il naso in continuazione, come quando si ha il raffreddore o una brutta allergia. Lo si spalma in piccole dosi sul naso e si prova sollievo immediato, per poi veder la pelle guarire, qualora lo si utilizzi con una certa costanza. 

L'inci del Bema Balm Naso e Labbra Screpolate è piccolo e ben studiato. Ci sono tante sostanze emollienti che hanno la funzione di ammorbidire, proteggere e riparare la pelle. Le sostanze funzionali sono l'estratto di brassica, il burro di karitè e la vitamina E. La formula è certificata ecobiologica da Icea ed è nickel tested.

Sostanzialmente posso dire di aver molto apprezzato il Bema Balm Naso e Labbra Screpolate. Utilizzarlo è un vero piacere non solo per il gusto dolciastro, ma anche perché perfettamente in grado di mantenere le labbra nutrite a lungo. La sua funzione principale, che è quella di riparare la pelle corrosa dal freddo o dal raffreddore, viene ben esplicata pur dovendo attendere un tempo ragionevole prima che il ripristino possa dirsi completo. Bisogna pazientare per qualche giorno, ma poi labbra e naso tornano in perfetta salute. Lo consiglio a chi vive in luoghi ventosi o particolarmente rigidi, così da preservare al meglio le mucose.


DOVE SI ACQUISTA: nelle bio botteghe rivenditrici oppure online su Loving Ecobio
LUOGO DI PRODUZIONE: Italia
PAO: 6 mesi
QUANTITA': 10 ml
PREZZO: 6,40 €.

martedì 24 marzo 2015

My Make Up - Lethal

Quello che vi propongo oggi è il secondo make up -tra quelli pubblicati- nel quale ho utilizzato interamente la palette Give Them Salvation di Makeup Revolution acquistata sul sito italiano un po' di tempo fa. Cliccando qui potete recuperare il primo.
Lethal è l'ombretto che più mi ha colpito di tale palette e qui lo vedete sia sotto la rima inferiore che nella seconda parte della palpebra mobile. Si tratta di uno stupendo color teal che già da solo varrebbe l'intero costo della trousse.
Come al solito spero che vi piaccia e non mi resta altro da fare che lasciarvi alle immagini.




Sulle labbra, uno dei rossetti che uso di più nella stagione primaverile.


Lista dei prodotti utilizzati:
- Paint Pot Soft Ochre di Mac utilizzato come base per gli ombretti;
- Correttore Pro Longwear NC20 di Mac per coprire le occhiaie;
- Give Them Nightmares Salvation Palette di Makeup Revolution: Ombretto White Noise all'angolo interno dell'occhio e sotto l'arcata sopracciliare; Ombretto Who's There? nella prima parte della palpebra mobile; Ombretto Lethal nella seconda parte della palpebra mobile e sotto la rima inferiore; Ombretto Depravity sfumato lungo la piega.
- Matita Occhi Hot Tropics 003 di Pupa nella rima interna inferiore;
- Matita labbra Ixima n° 16 per contornare le labbra;
- Rossetto Rouge Artist Natural n°30 di Make Up For Ever sulle labbra.

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...